BANDO PER BORSE DI STUDIO—ATELIER PER GIOVANI RICERCATORI

Conservare il potere in età moderna: teorie, tecniche e modalità

L’Escuela Española de Historia y Arquelogía del CSIC en Roma (EEHAR-CSIC), la Fondazione Luigi Einaudi di Torino e l’Università degli Studi di Roma Tre avviano una collaborazione scientifica al fine di promuovere l’attività di giovani ricercatori nel campo della storia e, più in generale, delle scienze umane. Nella convinzione che solo attraverso esperienze di condivisione scientifica a carattere trasversale e intergenerazionale lo studio del passato possa contribuire efficacemente al progresso e al benessere delle nostre società.

A tale scopo le istituzioni citate organizzano nei giorni 12, 13 e 14 febbraio 2019 un Atelier per giovani ricercatori sul tema “Conservare il potere in Età Moderna: teorie, tecniche, modalità”, coordinato da Rafael Valladares (EEHAR-CSIC), Franco Motta (Università degli Studi di Torino) e Paolo Broggio (Università degli Studi Roma Tre). L’Atelier avrà luogo nella sede dell’EEHAR-CSIC (via di Sant’Eufemia 13).

Ciascuna delle sessioni comincerà con una relazione dei Professori Pedro Cardim (Universidade Nova de Lisboa), María José Rodríguez-Salgado (London School of Economics and Political Sciences), Edoardo Tortarolo (Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”), e Gianvittorio Signorotto (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia). Dopo ogni relazione ci sarà una discussione.

A continuazione saranno presentati e discussi, con la partecipazione dei docenti, i progetti di ricerca di 10 giovani ricercatori: dottorandi, dal secondo anno di iscrizione in avanti, e dottori di ricerca in discipline storiche che abbiano conseguito il titolo da non più di 4 anni alla scadenza del presente bando. Le lingue dell´Atelier saranno principalmente l´italiano, lo spagnolo e l´inglese.

I giovani ricercatori selezionati per la partecipazione all’Atelier riceveranno dalla Fondazione Luigi Einaudi un rimborso per le spese di viaggio e soggiorno a Roma fino a 200,00 euro.

Per partecipare alla selezione, i candidati dovranno inviare la domanda, entro le ore 24.00 del 30 novembre 2018, esclusivamente al seguente indirizzo: escuela@eehar.csic.es, includendo inoltre i seguenti documenti:

  1. a) Curriculum vitae et studiorum (inclusi i contatti e-mail e telefonici) che certifichi la frequenza del II anno di dottorato in discipline storiche o il possesso del titolo di dottore di ricerca in discipline storiche da non più di 4 anni alla scadenza del bando.
  2. b) I dottorandi iscritti al II anno dovranno inoltre presentare una sintesi del progetto di ricerca di Dottorato (max 4.000 caratteri), il cui titolo sarà inserito nel programma definitivo.
  3. c) I dottori che abbiano conseguito il titolo da non più di 4 anni, dovranno invece presentare il progetto di ricerca su cui stanno lavorando (max 4.000 caratteri), il cui titolo sarà inserito nel programma definitivo.

Non saranno prese in considerazione domande giunte dopo la scadenza o incomplete. La EEHAR-CSIC non assume alcuna responsabilità per l’eventuale mancata, errata o incompleta ricezione dei messaggi.

I risultati della selezione e la relativa graduatoria di merito saranno pubblicati sul sito web dell’EEHAR-CSIC (www.eehar.csic.es) entro il 15 dicembre 2018.

I selezionati saranno tenuti a esprimere la loro formale accettazione entro 7 giorni dalla pubblicazione della graduatoria scrivendo all’indirizzo escuela@eehar.csic.es

Scaduto tale termine chi non avesse accettato sarà considerato automaticamente rinunciatario e subentrerà il/la successivo/a nella graduatoria di merito.

I giovani ricercatori selezionati all’atto dell’accettazione si impegnano formalmente alla frequenza dell’Atelier e delle sue attività. Il rimborso sarà erogato dalla Fondazione Luigi Einaudi di Torino agli interessati alla conclusione dell’Atelier, previa attestazione della frequenza rilasciata dai coordinatori e previa presentazione delle ricevute di pagamento di biglietti aerei, ferroviari, hotel, ecc.

Le sessioni dell’Atelier sono aperte al pubblico.

Competition notice

Bando di concorso