La Germania in Europa tra mutamento e continuità

mercoledì 27 marzo 2019

Fondazione Luigi Einaudi – Torino

 

Scarica il programma in pdf

 

SALUTI INIZIALI ORE  9.30

UMBERTO MORELLI (Torino), PAOLO SODDU (Fondazione Luigi Einaudi onlus) e FRANCESCA TRALDI (Konrad-Adenauer-Stiftung Italia)

I SEZIONE ORE 10.00

 MODERATORE CHRISTIANE LIERMANN

PATRICIA CHIANTERA-STUTTE (Bari), Geopolitica del Grossraum da Ratzel a Schmitt.

JACOPO ROSATELLI (Torino), In guerra e in pace: la Mitteleuropa come obiettivo politico tedesco.

FEDERICO TROCINI (Torino), Alle origini dell’antigermanesimo italiano: la polemica nei confronti del concetto di Mitteleuropa negli anni della Prima guerra mondiale.

FEDERICO NIGLIA (Luiss), Il vincolo tedesco all’economia europea dagli anni Sessanta a Maastricht: storia di un mito.

MARZIA PONSO (Torino), Continuità e mutamento nella politica europea della Bundesrepublik.

DANIELE PASQUINUCCI (Siena), Integrazione europea o Europa tedesca?  La critica italiana alle prime Comunità europee.

PAUSA ORE 13.30

II SEZIONE ORE 14.30

MODERATORE FEDERICO TROCINI

GABRIELE D’OTTAVIO (Trento), Il 9 novembre 1989 visto dall’Italia: istantanee di una cesura storica. BEATRICE BENOCCI (Salerno), Germania: tra culla europea e sguardo globale.

GIAN ENRICO RUSCONI (Torino), Dove va la Germania? La sfida della nuova destra e le risposta tra guida e deresponsabilizzazione.

MASSIMO PENDENZA (Salerno), Eurogermania. La disputa sociologica tedesca sull’Europa della crisi.

LUCA RENZI (Urbino), Un’egemonia culturale della Germania nel Novecento? La Germania di ieri e la politica culturale di oggi: un Sonderweg depotenziato.

WALTER PRIVITERA (Milano), Istituzioni o regole? Come cambia l’immagine dell’Unione Europea nella sfera pubblica tedesca.   

DISCUSSANT

PIER PAOLO PORTINARO (Torino), FRANCESCO TRANIELLO (Torino) CHRISTIANE LIERMANN (Villa Vigoni), SERGIO PISTONE (Torino) STEFANO QUIRICO (Alessandria)