La seconda scoperta dell’America

Cultura e civiltà amerindie nei libri messicani della Fondazione Luigi Einaudi 

a 500 anni dalla conquista del Messico, 1517-2017

 4 gennaio – 4 agosto 2017

Il 1517 è considerato l’anno della seconda scoperta dell’America. Perché? Il 1° marzo 1517 in un punto della Isla de Mujeres, un centinaio di spagnoli, guidati da Francisco Hernández de Córdoba, toccarono per la prima volta il suolo messicano. I conquistatori incontrarono inaspettatamente civiltà caratterizzate da una politica urbana sviluppata, da un ordinamento sociale stratificato e dall’utilizzo di tecniche agricole evolute.

La mostra, nella quale sono esposte edizioni facsimilari di fonti precolombiane a testimonianza della feconda vita economica, politica e culturale delle popolazioni amerindie nel momento di contatto con gli europei, è visitabile tutti i giorni dal lunedì al venerdì con orario continuato 9-19 nell’atrio di Palazzo d’Azeglio, sede della Fondazione Luigi Einaudi onlus di Torino.

locandina-mostra