La Fondazione

Istituita nel 1964 con la donazione della biblioteca di Luigi Einaudi, la Fondazione rappresenta oggi un punto di riferimento essenziale per le scienze sociali.

La donazione

La Fondazione Einaudi nasce grazie alla passione per la conoscenza della famiglia Einaudi, che ha voluto rendere accessibile il prezioso patrimonio storico-culturale contenuto nella biblioteca. Un gesto che mira a tenere vivi i valori di Luigi Einaudi, i suoi principi di libertà culturale e di pensiero. Dal luglio 1970 la Fondazione ha sede presso lo storico Palazzo d’Azeglio, nel centro di Torino, reso disponibile dalla FIAT, che ne è proprietaria.

Le attività della Fondazione

Negli anni il continuo accrescimento della biblioteca e dell’archivio, nonché l’aiuto economico offerto a centinaia di studenti tramite le borse di studio, ma anche la promozione di pubblicazioni e l’organizzazione di seminari e convegni, hanno permesso alla Fondazione di tenere fede alla propria missione, rendendo la conoscenza sempre più accessibile.

Picture

Gli organi istituzionali

Gli organi istituzionali della Fondazione sono: il Consiglio di amministrazione, il Comitato di indirizzo, il Comitato scientifico, i Fellows, il Collegio dei revisori dei conti e l’Assemblea dei soci.

Il circuito della cultura

Oggi la Fondazione ricopre una posizione di preminenza fra i centri di ricerca nel campo delle scienze sociali e riveste un ruolo di prestigio nel circuito internazionale della cultura, riuscendo a creare un ambiente multiculturale e inclusivo.

Attualmente la Fondazione aderisce a: Associazione delle Istituzioni di Cultura Italiane (AICI); Biblioteca Elettronica di Scienze Sociali ed Economiche del Piemonte (BESS); Coordinamento delle Biblioteche Speciali e Specialistiche di Torino (CoBiS); Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche (ICCU) e al Polo Bibliografico della Ricerca (Visita il Polo).

I partner

Contribuiscono alla vita e alle attività culturali della Fondazione: Compagnia di San Paolo, Comune di Torino, Stellantis, Fondazione CRT, MiC, Regione Piemonte e San Giacomo Charitable Foundation (Washington, DC).

Fondazione Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT
Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo
Regione Piemonte
Città di Torino
Stellantis
San Giacomo Charitable Foundation